Monica Malachin - Coro S.Antonio Abate

Vai ai contenuti


MONICA MALACHIN
"Direttore"



BIOGRAFIA

Fin da bambina ho iniziato a studiare canto, pianoforte e direzione seguita da vari maestri tra i quali Cesare Pradal, Franca Cecilian, Orlando Dipiazza.
Ho esordito a 12 anni nella direzione del Coro voci bianche della parrocchia Santa Maria Maggiore di Cordenons. Negli anni ho sempre curato la mia formazione frequentando numerosi corsi di approfondimento e specializzazione in ambiti musicali diversi quali: canto gregoriano, paleografia, semiologia, direzione corale, masterclass di musica rinascimentale, barocca e di didattica della musica.
Per vent’anni ho collaborato con il compositore Orlando Dipiazza.
Ho fondato e dirigo il Polifonico S. Antonio Abate con il quale ho ottenuto prestigiosi riconoscimenti in ambito nazionale e internazionale. Sono Direttore artistico di numerosi progetti nazionali di musica rinascimentale e barocca,, e dirigo l’Ensemble Cohors Naonis (gruppo specialistico che visita vari repertori, con predilezione per J.S. Bach).
Ho diretto il coro Ancelle di Erato con il quale ho vinto la medaglia d’Argento al Concorso nazionale di Quartiano, dirigo il Coro Stabile della Scuola primaria A. Rosmini di Pordenone, sono direttore artistico del Granpremio Nazionale Travesio in Canto e direttore artistico del Festival del Canto di Cordenons.
Sono stata direttore del coro monastico del monastero benedettino di Santa Maria di Pofabbro.
Attualmente faccio parte della Commissione Artistica dell’U.S.C.I di Pordenone.
GALLERIA FOTO
22-700x700.jpg
33-700x540.jpg
41-700x539.jpg
direttore1-700x500.jpg
direttore2-700x500.jpg
direttore3.jpg
direttore4.jpg
direttore5-700x500.jpg
direttore6.jpg
direttore7.jpg
direttore8.jpg
direttore9-700x500.jpg
Disegno e grafica  web   Se Va Multimedia © 2018 Tutti i diritti sono riservati
        
Coro Polifonico  S.Antonio Abate    Cordenons

INFORMATIVA      Questo sito utilizza solo cookie di tipo tecnico, per la corretta  navigazione/fruizione del sito stesso e per le analisi statistiche Ai sensi dell'art.13 del d.lgs.n.196/2003 (c.d. Codice Privacy)non è richiesto quindi il consenso da parte dell'utente.
       
Torna ai contenuti